5 Maggio 2020

Matteo Bordone e l’etica dell’intelligenza artificiale.

Futuro e intelligenza artificiale sembrano viaggiare per mano, inevitabilmente accompagnati da numerosi interrogativi, come quello che Matteo Bordone, giornalista conduttore degli appuntamenti della Print4All Conference – Future Factory, si è posto.
“…L’intelligenza artificiale è molto sveglia, sa come comportarsi ma non abbastanza da essere anche morale, cioè comportarsi bene. A un certo punto potrebbe voler guidare le nostre auto: ci possiamo fidare?”
La risposta degli esperti la troviamo in questa puntata del suo programma DIgital Wolrd 3.