La stampa e il viaggio del consumatore

Lo scenario dell’economia è ormai caratterizzato dalla transizione della logica prodotto-centrica a quella servizio-centrica. L’enfasi sui servizi e sulla capacità di integrarli con i portafogli di prodotti fisici  cambia le regole della competizione e rende i confini settoriali più permeabili. Inoltre il cliente, sia nel B2B sia nel B2C,  è sempre meno attento alle prestazioni fisico-tecniche e sempre più interessato a fruire di un’esperienza memorabile. L’esperienza, che nel mondo B2B, corrisponde alla capacità di offrire al cliente soluzioni complete e integrate, è il risultato della costruzione e della gestione della relazione tra fruitore ed erogatore del servizio. Le aziende hanno storicamente focalizzato la loro attenzione sulla gestione della relazione nel “momento della verità”, ossia durante la produzione del servizio stesso. La relazione e l’esperienza in genere sono invece il frutto di un percorso di interazione  più articolato, che ha origine prima dell’erogazione del servizio e prosegue anche dopo e per lungo tempo, quasi fosse un viaggio.

Durante il seminario verranno illustrate le metodologie con cui le aziende della filiera della carta e della grafica possono progettare e abilitare l’esperienza per i loro clienti. Particolare attenzione verrà dedicata all’apporto delle nuove tecnologie e al percorso che la filiera ha intrapreso verso il futuro del Printing 4.0

Luogo: Data: 12 settembre 2017 Ora: 14:40 - 15:00 Enzo Baglieri, SDA Bocconi